• Quotidiano di informazione
  • lunedì 25 maggio 2020

Aereo precipitato in Pakistan le vittime sono 97, solo due i sopravvissuti

 


E’ di 97 morti e due sopravvissuti il bilancio definitivo del disastro aereo avvenuto ieri in Pakistan. Lo ha riferito il ministero della Salute annunciando la fine delle operazioni di soccorso. I sopravvissuti sono il presidente della Banca del Punjab, Zafar Masood, e un giovane ingegnere, Muhammad Zubair. Tutte le vittime sono state identificate.


Tra gli abitanti delle case ridotte in macerie dall’aereo caduto vi sono 8 feriti. La maggior parte di loro è stata curata e rimandata a casa. Solo due sono ancora ricoverati in ospedale. La Pakistan International Airline ha avviato un’indagine sull’incidente. L’aereo aveva riportato un "problema tecnico", ha detto il portavoce della compagna Pia, Abdullah Khan, in una dichiarazione video, riporta Sky News. "L’ultima cosa che abbiamo sentito dal pilota è che aveva un problema tecnico", ha detto Khan: "E’ un incidente veramente tragico".


La scatola nera dell’aereo è stata recuperata. Lo hanno reso noto fonti delle autorità aeronautiche. Secondo il sito locale Dunya News, che avrebbe ottenuto una registrazione dell’ultimo dialogo con la torre di controllo, il pilota avrebbe detto di aver "perso due motori". Alcuni secondi dopo avrebbe lanciato il "Mayday, Mayday, Mayday", poi non ci sono state più comunicazioni.


 

 Commenti

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti:

Informativa sull'uso dei Cookies

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK