• Quotidiano di informazione
  • domenica 27 settembre 2020

Maxi inchiesta della Procura di Roma sulle mascherine

 


La Procura di Roma, come scrive il Corriere della Sera, ha aperto 4 fascicoli d’indagine – sarebbero una decina gli indagati per frode in commercio – per fare chiarezza sul reperimento di milioni di mascherine contro il coronavirus, che nel momento peggiore della pandemia sarebbero state immesse sul mercato senza certificazione, pagate dalle amministrazioni pubbliche a prezzi da capogiro, o collegate a possibili episodi di corruzione.


 


 

 Commenti

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti:

Informativa sull'uso dei Cookies

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK