• Quotidiano di informazione
  • venerdì 6 dicembre 2019

Naufragio di Lampedusa, cresce il bilancio delle vittime: ora sono 18

 Sono proseguite anche in queste ore, sotto il coordinamento della procura della Repubblica di Agrigento, le attività di ricerca e recupero dei corpi dei migranti, morti nel naufragio del barcone, affondato a circa un miglio dall’Isola dei Conigli il 23 novembre.


I sei sub del terzo nucleo subacqueo della Guardia costiera, sempre con l’ausilio di un sottomarino a comando remoto Rov, Remotely operated vehicle, hanno recuperato quattro corpi sott’acqua a circa 60 metri dal barcone e uno a galla. Nella giornata di sabato erano stati recuperati 8 corpi. Salgono quindi a 18 i migranti morti nel ribaltamento del barcone del 23 novembre scorso a un miglio da Lampedusa, dove le motovedette della Guardia Costiera di Lampedusa salvarono 149 persone.


 


 

 Commenti

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti:

Informativa sull'uso dei Cookies

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK