• Quotidiano di informazione
  • sabato 11 luglio 2020

Addio al fondatore del biscottificio Galbusera

E’ morto all’età di 94 anni Mario Galbusera, il papà dei biscotti Galbusera, storica azienda valtellinese. Galbusera ha trasformato la pasticceria fondata da suo papà Ermete in un grande stabilimento. Il primo, aperto nel 1950 col fratello Enea, era in quel di Morbegno, dove Mario era nato, ma 16 anni dopo sono costretti a trasferirsi a Cosio Valtellino per ampliare l’azienda che arriverà a contare 10 linee di produzione. L’azienda sotto la guida di Mario, che dopo gli studi di ragioneria aveva studiato per qualche anno in Bocconi, cresce aprendo una nuova sede dedicata alle attività commerciali e di marketing ad Agrate Brianza e imponendosi come nome di riferimento sul mercato dell’alimentare italiano. È morto Mario Galbusera, il re dei biscotti italiani. Galbusera ha sempre seguito con attenzione e passione le trasformazioni tecnologiche e le domande di un mercato dalle esigenze sempre più complesse; negli ultimi decenni ha creato due nuove linee di prodotti, che rappresentano attualmente il 40% dell’intera produzione: la linea ‘Speciali salute’ nel 1999 e la linea ‘Biologici’ nel 2000. Nel 2002 Mario Galbusera fu insignito del titolo di Cavaliere del Lavoro.
 

 Commenti

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti:

Informativa sull'uso dei Cookies

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK