• Quotidiano di informazione
  • lunedì 10 agosto 2020

Fmi avverte: “Possibili rischi di contagio debito-banche”

 


"Se le infezioni continuassero ad aumentare" potrebbe esserci un "deterioramento della fiducia" e una ulteriore contrazione dell’attività economica con il possibile "riaccendersi del nesso fra debito sovrano e banche".  E’ quanto scrive il Fondo Monetario Internazionale in merito all’Italia che peraltro ha riconosciuto come "progressi" sono stati fatti per rafforzare i bilanci delle banche italiane. Ma c’è bisogno di affrontare in modo risoluto le restanti debolezze.


 

 Commenti

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti:

Informativa sull'uso dei Cookies

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK