• Quotidiano di informazione
  • domenica 5 aprile 2020

La Spagna rincorre drammaticamente l’Italia, in pochi giorni il contagio ha ucciso 3.600 persone

Sono ormai più di 3.600 i morti con coronavirus in Spagna. Ieri il Paese ha superato il numero di morti registrati in Cina a causa della Covid-19 e gli ultimi dati riportati stamani dal sito web del giornale El Pais e aggiornati alle 9 ora locale parlano di 3.643 vittime, 49.384 casi di infezione e 5.367 persone guarite. Secondo l’edizione online del quotidiano El Mundo sono invece 3.603 le vittime e 49.573 i casi accertati, con la zona a di Madrid che resta la più colpita con 1.825 morti e 14.597 casi. Intanto, secondo quanto sintetizzano fonti anonime a cui dà voce il giornale El Pais, i test rapidi che la Spagna ha ordinato in Cina "non individuano i casi positivi come si sperava". Non funzionano bene, sottolinea il quotidiano, riportando le conclusioni lasciate trapelare da laboratori di microbiologia delle aziende ospedaliere spagnole. I riflettori sono puntati sui test rapidi prodotti dall’azienda cinese Bioeasy di Shenzhen. "Hanno una sensibilità del 30%, quando dovrebbe superare l’80%", scrive il giornale citando le sue fonti. E, ha detto un esperto, con "quel valore non ha senso usare questi test". 


 

 Commenti

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti:

Informativa sull'uso dei Cookies

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK