• Quotidiano di informazione
  • mercoledì 25 novembre 2020

Afghanistan serie di esplosioni a Kabul. Lanciati missili sulla città morti e feriti

 


 


E’ di almeno otto morti e 31 feritti l’ultimo bilancio degli attacchi con razzi compiuti questa mattina contro la capitale dell’Afghanistan, Kabul. Lo ha precisato un portavoce del ministero dell’Interno, Tariq Arian.


“Questa mattina, verso le 8:40, dei terroristi hanno lanciato 23 razzi sulla città di Kabul. Secondo le informazioni iniziali, otto persone sono morte e altre 31 sono rimaste ferite”, ha detto il portavoce. Un precedente bilancio fornito dalle autorità sanitarie afgane riferiva di cinque vittime e almeno 21 feriti. I razzi, secondo Tolonews, hanno colpito le aree di Wazir Akbar Khan e Shahr-e-Naw nel centro di Kabul, la rotatoria di Chahar Qala, la rotatoria Gul-e-Surkh, la rotatoria di Sedarat, la strada Spinzar nel centro della città, vicino alla National Archive road e il mercato di Lysee Maryam, l’area di Panjsad nel nord della capitale, secondo il ministero.


Il lancio è stato preceduto dall’esplosione di due ordigni improvvisati a Chehel Sutoon e Arzaan Qeemat. L’esplosione ad Arzaan Qeemat ha provocato la morte di un membro delle forze di sicurezza e altri tre feriti, ha spiegato l’emittente afgana. La maggior parte di coloro che sono rimasti feriti negli attacchi missilistici sono stati portati all’ospedale d’emergenza nella zona di Shahr-e-Naw a Kabul. I talebani hanno negato il proprio coinvolgimento nell’attacco.


 

 Commenti

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti:

Informativa sull'uso dei Cookies

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK