• Quotidiano di informazione
  • mercoledì 19 febbraio 2020

Thailandia, militare va all’assalto di un centro commerciale, decine le vittime

 


Un soldato thailandese, il sergente Jakrapanth Thomma, ha aperto il fuoco nel centro commerciale "Terminal 21" di Korat, nel nord-est del Paese, uccidendo "molte persone".  Sono queste le prime notizie certe diffuse dalla polizia. Secondo i media locali, ci sarebbero almeno 20 morti e il militare non sarebbe ancora stato catturato. Si temono anche altre vittime ed un numero imprecisato di ostaggi. L’assalitore,  si era impossessato di un hummer militare per recarsi presso il centro commerciale, dove ha aperto il fuoco con un’arma automatica. Sui media thailandesi e sui social network circolano diversi filmati in cui si vede la gente fuggire e si sentono i colpi esplosi dall’uomo. Tutta l’area è circondata da decine di poliziotti e militari, nel tentativo di snidare o comunque eliminare la minaccia.


 

 Commenti

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti:

Informativa sull'uso dei Cookies

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK