• Quotidiano di informazione
  • venerdì 6 dicembre 2019

Trump con Hong Kong, nuovo strappo con la Cina

 Il ministero degli Esteri della Cina ha dichiarato che prenderà “serie contromisure” in seguito alla firma da parte del presidente americano Donald Trump della legge che sostiene i manifestanti pro-democrazia di Hong Kong. Pechino accusa gli Stati uniti di “intenzioni minacciose”.


Il ministro degli Esteri cinese ha espresso una forte opposizione al provvedimento firmato dal presidente statunitense. Per il capo della diplomazia cinese, l’iniziativa della Casa Bianca interferisce seriamente negli affari interni della Cina e viola le leggi internazionali e i principi fondamentali delle relazioni tra paesi.


Il presidente degli Stati Uniti Trump ha promulgato una legge a sostegno dei manifestanti di Hong Kong che protestano contro il Governo, il Human Rights and Democracy Act.


L’inquilino della Casa Bianca ha anche firmato un secondo provvedimento che vieta l’esportazione di armi quali i gas lacrimogeni, i proiettili di gomma e le pistole stordenti, destinati alla Polizia di Hong Kong.


“Ho firmato i provvedimenti per rispetto nei confronti del presidente Xi, della Cina e di Hong Kong”, ha dichiarato Trump a quanto riportato in una nota della Casa bianca. “I provvedimenti sono stati realizzati con la speranza che i leader e i rappresentanti della Cina e di Hong Kong saranno capaci di regolare amichevolmente le loro divergenze, portando alla pace e alla prosperità di lungo periodo per tutti”, ha detto Trump.


 

 Commenti

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti:

Informativa sull'uso dei Cookies

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK