• Quotidiano di informazione
  • sabato 15 agosto 2020

Sangalli (Confcommercio): “Si alla diffusione della moneta elettronica ma devono scendere le spese di commissioni per imprese e consumatori”

"Diffondere la moneta elettronica è importante e l’idea va perseguita". Però la via maestra non è quella di aumentare le tasse sul contante ma serve invece una decisa riduzione delle commissioni a carico delle imprese e dei consumatori". Lo afferma il presidente della Confcommercio, Carlo Sangalli, che aggiunge: "Insomma, serve non una tassa in più, ma qualche costo in meno".


 

 Commenti

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti:

Informativa sull'uso dei Cookies

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK