Dal 2017 i saldi partiranno in un’unica data

Nel 2017 il primo giorno feriale antecedente l’Epifania cominceranno i saldi invernali mentre il via dei saldi estivi sarà il primo sabato di luglio. Lo comunica FederModa Italia, commentando la decisione delle Regioni, sulle date dei saldi in Italia. Comunque, osserva il presidente Renato Borghi, è stata ’’scongiurata la liberalizzazione’’, richiesta invece dalla Grande Distribuzione Organizzata. La Conferenza delle Regioni ha infatti approvato il 7 luglio un documento sugli indirizzi per individuare la data di inizio dei saldi di fine stagione.

saldi-estivi

In sostanza è stata confermato che la data unica di inizio delle vendite di fine stagione sia il primo giorno feriale antecedente l’Epifania e il primo sabato del mese di luglio, come previsto già dal 2011. I governatori hanno previsto però una integrazione sulle vendite invernali: qualora il primo giorno feriale antecedente l’Epifania coincida con il lunedì, l’inizio dei saldi viene anticipato al sabato.
Si tratta di una decisione ’’frutto di un compromesso e come tutti i compromessi non rappresenta la scelta ideale", commenta il presidente di Federazione Moda Italia-Confcommercio. Soddisfatta l’assessore Manuela Bora (Marche), che coordina, in Conferenza delle Regioni, la Commissione Attività produttive. "Un risultato non scontato", ha detto.


 

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*
Facebook
Meteo
Oroscopo
Borsa
Camera dei Deputati
Guida TV