Export: la Lombardia si conferma prima regione in Italia

Con più di 120 miliardi di euro di beni e servizi venduti, ovvero il 27% sul totale nazionale, la Lombardia si conferma prima regione in Italia. Al risultato molto positivo della Lombardia, in linea con quello della performance nazionale, hanno contribuito principalmente le vendite nei Paesi UE (+7,8%), in testa Germania, Spagna, Francia, tutti con profili di rischio di credito e politico contenuti. Al di fuori del mercato comune, si è osservata una forte crescita della domanda statunitense (+12,8%), cinese (+9,9%) e russa (+27,8%) e un calo invece verso il Medio Oriente, a causa dell’instabilità politica che caratterizza l’area.
Nell’ultimo anno il polo Sace Simest ha servito 5.700 aziende lombarde, in prevalenza pmi, mobilitando oltre 3,6 miliardi di euro di risorse a sostegno di export e investimenti.
Per l’export lombardo nei singoli settori, emergono evidenze incoraggianti per la meccanica strumentale (in Polonia, Spagna, Stati Uniti), metallurgico (Cina, Messico), tessile e abbigliamento (Corea del Sud, Giappone), chimico (Emirati Arabi Uniti, India e dei mezzi di trasporto (Polonia, Repubblica Ceca, Cina). Questi comparti rappresentano il 64% delle esportazioni della Regione.


 

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*
Facebook
Meteo
Oroscopo
Borsa
Camera dei Deputati
Guida TV