Deutsche Bank taglierà più di 7mila posti di lavoro

Il colosso bancario tedesco Deutsche Bank ha annunciato che entro la fine di marzo il numero di posizioni a tempo pieno dovrebbe passare dalle oltre 97.000 attuali a meno di 90.000. Un piano che prevede quindi il tagli di oltre 7.000 posti di lavoro in tutto il mondo. Le riduzioni di personale riguarderanno tutte le regioni del mondo e tutte le attività, interessando il 25% della forza lavoro della banca d’investimento. Questi annunci fanno parte di una serie di modifiche alla strategia annunciata in aprile, con tagli a talune attività rischiose situate principalmente negli Stati Uniti e in Asia. "Restiamo una banca di finanziamenti e investimenti internazionale, ma dobbiamo concentrarci su ciò che sappiamo davvero come fare bene", ha commentato il nuovo ceo, il tedesco Christian Sewing, subentrato al britannico John Cryan.


 

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*
Facebook
Meteo
Oroscopo
Borsa
Camera dei Deputati
Guida TV