Michael Kors: vendite oltre le previsioni

La stagione 2017/18 del gruppo americano Michael Kors è cominciata superando le aspettative: infatti per questo esercizio chiuso lo scorso 31 marzo, il fatturato del gruppo ha raggiunto i 4,72 miliardi di dollari (4,06 miliardi di euro), per un incremento pari al 5%, trainato da un bell’ultimo trimestre (+10%) e con il contributo di Jimmy Choo su una parte dell’anno per la cifra di 222 milioni di dollari. Senza questa aggiunta, la progressione delle vendite annue di Michael Kors su base comparabile è stimata al 3,6%.
I margini del gruppo crescono; e sale anche l’utile operativo, che è stimato a 749,1 milioni di dollari, pari al 15,9% del fatturato (contro il 15,4% dello stesso periodo dello scorso anno). L’utile netto rettificato è invece risultato essere di 701 milioni di dollari, contro i 712 milioni dell’anno scorso.


 

Notizia successiva
Coveri celebra 45 anni

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*
Facebook
Meteo
Oroscopo
Borsa
Camera dei Deputati
Guida TV