Procter & Gamble: crollo delle vendite

Procter & Gamble Co, colosso dei prodotti al consumo, ha avuto vendite trimestrali inferiori alle attese a causa di prestazioni deludenti presso il reparto rasoi Gillette e prodotti per la rasatura. In questo contesto negativo, il titolo cede più del 2% in premercato. L’utile netto attribuibile alla società è sceso a 1,89 miliardi di dollari (1,61 miliardi di euro), o 72 centesimi per azione, nel quarto trimestre terminato il 30 giugno, rispetto ai 2,22 miliardi di dollari, o 82 per azione, dell’anno prima. Gli analisti avevano previsto vendite di 16,54 miliardi di dollari, secondo Thomson Reuters I / B / E / S.


 

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*
Meteo
Borsa
Camera dei Deputati
Guida TV