All’asta la chitarra di George Harrison

E’ una Maton Mastersound MS-500, ed è la chitarra usata da George Harrison nell’ultimo concerto al Cavern di Liverpool (locale dove nacquero i Beatles), che sarà messa all’asta per la cifra di mezzo milione di dollari. . Realizzata in Australia nel 1963 la chitarra è in legno di acero naturale e tra le varie caratteristiche ha una tastiera Back Bean a 22 tasti, due pickup, due pulsanti per il volume e i toni, un selettore a tre vie e una cordiera Bigsby per il vibrato. Un pezzo al quale Harrison si affezionò particolarmente dopo averlo suonato in sostituzione della sua chitarra originaria, la Gretsch Country Gentleman, finita in riparazione al Barratts, negozio specializzato di Manchester. Fu proprio il proprietario a dare a Harrison la Maton come chitarra sostitutiva. Ma dopo aver recuperato la sua Gretsch, Harrison decise di mantenere la Maton e usarla durante diversi spettacoli dei Beatles, incluso il loro ultimo live al Cavern il 3 agosto 1963.


 

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*
Meteo
Borsa
Camera dei Deputati
Guida TV