Asia Argento: non sono colpevole

Asia Argento si difende nel programma “Non è l’arena” su La7 dalle accuse dell’attore Jimmy Bennett: "non ho fatto niente di quello di cui sono accusata" La cosa che più mi ha ferito - ha detto - è stata essere chiamata pedofila. Io ho dei figli e quello è uno stigma che non auguro a nessuno. Per la morte di Anthony, per questo, non so come riesco ancora a stare in piedi. Non sono sola, ho i miei figli che hanno sofferto tantissimo". Ha aggiunto poi che suo figlio ora "sta vivendo negli Stati Uniti perché quando hanno iniziato a chiamarmi pedofila l’ho mandato dal padre. Avevo paura ci fossero contro di lui episodi di bullismo.


 

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*
Meteo
Borsa
Camera dei Deputati
Guida TV