Anas nel caos, l’ad Gianni Armani si dimette

L’Amministratore delegato di Anas Gianni Vittorio Armani ha comunicato al Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli, ed al Gruppo FS Italiane le proprie dimissioni, in considerazione del mutato orientamento del Governo sull’integrazione di Fs Italiane e Anas. Subito dopo, a valle delle dimissione di Armani, riferiscono le stesse fonti, si sono dimesse le due consigliere di amministrazione espressione delle Fs, Vera Fiorani e Antonella D’Andrea, con la conseguente decadenza del consiglio di amministrazione della società, composto da cinque membri. A dimettersi sono poi stati il presidente Ennio Cascetta e la consigliera Cristiana Alicata. Il cda di Anas era stato rinnovato per tre anni nello scorso gennaio dopo il passaggio della società della strade alle Ferrovie. Ora, si attendono a breve le decisioni dell’azionista e del nuovo board.
Il Gruppo Fs Italiane ha ringraziato l’Amministratore delegato Armani per il lavoro svolto in questi anni nel ristrutturare l’Azienda.


 

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*
Meteo
Borsa
Camera dei Deputati
Guida TV