Alexei Volodin ai concerti di Musica Insieme di Bologna

A causa del forfait del pianista norvegese Leif Ove Andsnes, al suo posto la Fondazione ha chiamato il pianista russo Alexei Volodin per i concerti di Musica Insieme di Bologna. Balzato all’attenzione internazionale dopo il trionfo al Concorso internazionale Géza Anda di Zurigo, Volodin è interprete delle due uniche Sonate per pianoforte del compositore russo, quella in re minore Op. 28, completata nel 1907, "naturalmente selvaggia e come infinita", e quella in si bemolle minore Op. 36, composta invece nel 1913 e rivisitata nel ’31 per ’asciugarla’ e ridurne le estreme difficoltà tecniche.


 

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*
Meteo
Borsa
Camera dei Deputati
Guida TV