Ondata di gelo per il ponte dell’Immacolata

Secondo gli esperti, una forte perturbazione rovinerà il weekend agli italiani, portando piogge e temporali anche se solo in alcune regioni. Su tutta l’Italia, invece, si farà sentire l’aria gelida in arrivo dalla Siberia che farà crollare le temperature di 10/15 gradi, decretando così l’inizio dell’inverno. Da venerdì 7 Dicembre si faranno sentire i primi segni di cedimento della struttura dell’alta pressione, minata da correnti instabili settentrionali che apriranno la strada a un corposo peggioramento che avverrà proprio a partire dalla giornata dell’Immacolata, cioè l’8 dicembre. E le cose peggioreranno ulteriormente nel giorni a seguire. Piogge, rovesci e venti forti colpiranno prima le regioni settentrionali - in particolar modo il Friuli Venezia Giulia, il Veneto, la Romagna - per poi spingersi verso i settori adriatici centrali e scivolare verso le regioni meridionali tra domenica 9 e lunedì 10 Dicembre.


 

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*
Meteo
Borsa
Camera dei Deputati
Guida TV