Amazon: creati in Italia 2.000 posti di lavoro

Il colosso dell’ecommerce Amazon comunica di aver creato in Italia più di 2.000 nuovi posti di lavoro a tempo indeterminato: dai 3.500 dipendenti del 2017 agli oltre 5.500 di oggi. Quest’anno Amazon ha investito oltre 800 milioni di euro in Italia per un totale di oltre 1,6 miliardi di euro dal lancio nel 2010. L’azienda ha superato il numero di assunzioni programmate annunciato a luglio che prevedeva 1.700 nuovi posti di lavoro entro la fine dell’anno.
Oggi Amazon conta più di 5.500 dipendenti a tempo indeterminato in tutta Italia. I 2.000 nuovi assunti sono dislocati in diverse aree del Paese, da Milano a Passo Corese (RI), da Vercelli a Castel San Giovanni (PC) e Cagliari. Si tratta, ricorda Amazon di posti di lavoro per persone con ogni tipo di esperienza, istruzione e livelli di competenza, dagli ingegneri e sviluppatori di software alle posizioni di livello base.
"Siamo orgogliosi di aver accolto quest’anno più di 2.000 nuovi Amazoniani all’interno dei nostri team in tutto il Paese, mentre continuiamo a offrire supporto ai clienti italiani e alle piccole imprese", ha detto Mariangela Marseglia, Country Manager di Amazon Italia e Spagna.


 

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*
Meteo
Borsa
Camera dei Deputati
Guida TV