Ralph Spacca Internet primo al boxoffice italiano

Il sequel Disneyano Ralph Spacca Internet è primo al boxoffice italiano del weekend con un incasso di 4.000.000 di euro, raggiungendo quindi da noi i 6.782.000. Costato 175 milioni di dollari, il lungometraggio animato ha toccato i 404 in tutto il mondo: è più che in pari, ma al momento la sua non appare una grande performance. Sarebbe un peccato se il pubblico internazionale non riconoscesse le qualità di un lavoro che, a nostro parere, è più interessante del prototipo. Stabile in seconda posizione anche Aquaman, nuova fatica DC Comics / Warner interpretata da Jason Momoa: il cinecomic registra altri 3.706.000 euro e tocca perciò in Italia i 6.238.000. Il film è ormai un successo che fa dimenticare le performance (relativamente) deludenti delle altre opere del DC Extended Universe: costato sotto i 200 milioni di dollari, al momento nel mondo ne ha portati a casa ben 940 (grazie soprattutto al trionfo cinese di 261).
Slitta dal secondo al terzo posto il fantasy italiano La befana vien di notte di Michele Soavi con Paola Cortellesi e Stefano Fresi: complice anche l’appropriata festività dell’Epifania, ha incassato un altro 1.947.000 euro, raggiungendo quindi il bottino complessivo di 6.803.000.


 

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*
Meteo
Borsa
Camera dei Deputati
Guida TV