Influenza 2019: è arrivata la fase di picco

Il picco stagionale dell’influenza sembra essere arrivato. A tracciare un primo bilancio è la rete di sorveglianza epidemiologia Influnet dell’Istituto superiore di sanità (Iss) che conta quasi 5 milioni di italiani a letto da inizio stagione. L’80% dei casi gravi e l’85% dei decessi, precisa l’Iss, presentavano almeno una patologia cronica preesistente. L’età media dei casi segnalati è di 61 anni e il 76% ha più di 50 anni. Nella maggior parte dei casi gravi è stato isolato il virus A-H1N1. In linea con i dati degli ultimi anni, anche questa stagione influenzale ha interessato soprattutto le età pediatriche. In particolare, emerge che l’incidenza per i bambini sotto i cinque anni ha superato quella della stagione 2017-18. L’influenza ha colpito tutte le Regioni italiane, anche se in modo particolare quelle del Centro e Sud. Secondo gli esperti la coda influenzale potrebbe essere ancora lunga e dovremo attendere almeno la fine di febbraio per iniziare a vedere una consistente riduzione dei contagi.


 

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*
Meteo
Borsa
Camera dei Deputati
Guida TV