Prada delude alla Borsa di Hong Kong

Hong Kong: Prada in calo alla Borsa dove ha perso il 10,6% bruciando 761 milioni di euro di capitalizzazione. Un’azione vale 22,35 dollari di Hong Kong. Un valore così basso non si vedeva dal 2016. Ben lontano dagli 82,3 dollari toccati nel marzo del 2013. Sono stati i risultati in frenata del secondo semestre 2018 e le prospettive più deboli per l’anno in corso a portare diversi analisti a rivedere al ribasso i loro giudizi sulla società, da Kepler Cheuvreux a Sociète Generale. Mediobanca, che ha mantenuto un giudizio di “underperform” ma tagliando il target price da 25 a 22,8 dollari, in un report parla di "risultati non entusiasmanti" coi "frutti di un’inversione di tendenza non ancora visibili". Equita fa notare che l’eliminazione dei saldi continuerà nel 2019 "con ulteriore impatto sui volumi", concludendo che la società resta "in fase di transizione e la potenziale accelerazione degli utili ha ancora bassa visibilità". I conti 2018 hanno infatti visto i ricavi 2018 il leggera crescita (+3% a 3,14 miliardi di euro) ma la redditività è ancora in sofferenza: l’EBITDA è sceso del 6,3% a 551 milioni, l’utile netto del 17,67% a 205 milioni. Di conseguenza anche il dividendo è stato tagliato a 6 centesimi per azione (da 7,5).


 

Notizia precedente
2018 in crescita per Prada

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*
Meteo
Borsa
Camera dei Deputati
Guida TV