Furla: rallenta la crescita

Furla chiude il 2018 con un incremento del 2,8% superando l’importante traguardo dei 500 milioni di euro e raggiungendo quota 513 milioni. In occasione del rilascio dei dati annuali, è stato sottolineato che nel 2018 Furla ha investito importanti risorse finanziarie per gestire al meglio la crescita impetuosa degli ultimi anni: dall’acquisizione del controllo totale della distribuzione retail in Cina, Hong Kong, Macao e Singapore al rafforzamento della supply chain e allo sviluppo tecnologico. Dal punto di vista geografico, i risultati migliori arrivano dall’area Asia Pacific (26% del giro d’affari totale), salita del 18,2%, seguita dagli Stati Uniti (8% del totale) a +13,2%, e dal Giappone (primo mercato di riferimento con il 22%) a +3,6%; rimane stabile l’area EMEA. Continua lo sviluppo del canale travel retail, cresciuto del 16,2% e arrivato a rappresentare con la sua presenza in 64 Paesi per un totale di 293 doors il 7,3% del fatturato totale.


 

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*
Meteo
Borsa
Camera dei Deputati
Guida TV