Morbillo, casi triplicati quest’anno. Allarme dell’Oms

Il morbillo allarga il suo spettro contagioso in tutto il mondo. Lo riferisce l’Oms: il numero dei casi quest’anno si è triplicato rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. "Sono milioni le persone a livello globale a rischio - sottolinea l’Oms - Nei primi sei mesi del 2019, i casi segnalati sono i più alti in assoluto dal 2006, con focolai che mettono a dura prova i sistemi sanitari e provocano gravi malattie, disabilità e decessi in molte parti del mondo. Finora nel 2019, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, il numero di casi segnalati è triplicato". Secondo le ultime raccomandazioni dell’Oms, "tutti i soggetti sopra i 6 mesi di vita devono essere protetti dal morbillo prima di recarsi in un’area in cui circola il virus". Chiunque non sia sicuro del proprio stato di vaccinazione "dovrebbe consultare il proprio medico. I viaggiatori - conclude l’Oms - devono essere vaccinati almeno 15 giorni prima della partenza".


 

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*
Meteo
Borsa
Camera dei Deputati
Guida TV