• Quotidiano di informazione
  • martedì 7 aprile 2020

Conte al Senato: “E’ una battaglia che si vince insieme altrimenti a perdere saremo tutti”

“Questa è una battaglia che si vince tutti insieme altrimenti a perdere saremo tutti”, perchè “questo virus è invisibile, è come il vento, soffia dove vuole”. Lo ha detto il premier Giuseppe Conte, accolto da un applauso, nella parte conclusiva della sua informativa in Senato.


In una lunga lettera di sostegno e vicinanza ai cittadini del Nord, pubblicata dai quotidiani delle quattro regioni italiane più colpite dall’epidemia di coronavirus, Conte ha scritto: “E’ ancora presto per dire quando ne usciremo. Le misure sin qui adottate su indicazione del comitato tecnico scientifico, l’ho già detto, richiedono tempo prima che possano dispiegare i loro effetti”.


“Quello che ora dobbiamo fare tutti, nessuno escluso, è continuare a rispettare le regole, con pazienza, responsabilità e fiducia. È un gesto di altruismo anche per i propri cari, per le persone più fragili e vulnerabili. Mai come adesso chi rimane a casa ha la possibilità di contribuire concretamente alla realizzazione del bene comune”, ha aggiunto Conte.


 

 Commenti

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti:

Informativa sull'uso dei Cookies

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK