• Quotidiano di informazione
  • sabato 11 luglio 2020

Disco verde della Camera dei Deputati al Governo Conte Due

 


La Camera dei deputati ha approvato la fiducia al governo Conte bis con 343 sì e 263 no. Gli astenuti sono stati 3. Ma per tutta la giornata è stata alta la tensione dentro e fuori l’Aula, dove si è svolata la manifestazione organizzata da Fratelli d’Italia ed alla quale ha aderito anche la Lega di Salvini. In Aula a Montecitorio sono volate parole grosse durante la replica del premier Conte dopo il dibattito sul suo discorso programmatico. Dai banchi di Lega ed FdI si sono elevate grida di: "Elezioni" e "Dignità". "Venduto venduto" si è urlato ancora dall’opposizione di destra. "Avete parlato di tradimento - la replica di Conte - ma permettetemi di dire che conosco la vostra abilità comunicativa ma ripetere all’infinito queste parole non potrà cambiare la realtà dei fatti: questa è una grande mistificazione. Il fatto di pensare che una singola forza politica o addirittura il suo leader possa decidere ogni anno a suo piacimento o addirittura a suo arbitrio di poter portare il Paese alle elezioni è irresponsabile". Domani si replica al Senato e questa volta, a meno di sorprese, non ci saranno manifestazioni all’esterno di Palazzo Madama.


 

 Commenti

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti:

Informativa sull'uso dei Cookies

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK