• Quotidiano di informazione
  • sabato 31 ottobre 2020

Mes, fumata nera nell’incontro di maggioranza e Salvini torna ad attaccare Conte

 


E’ terminato dopo circa due ore, e senza una posizione comune tra le parti coinvolte, il vertice di maggioranza sul Mes a Palazzo Chigi. Allo stesso tempo, è terminato anche l’incontro tra il premier Giuseppe Conte e il commissario agli Affari economici Ue, Pierre Moscovici, tenutosi parallelamente alle battute finali del vertice sul Mes. Intanto il leader della Lega, Matteo Salvini, a Unomattina, torna ad attaccare il premier, Giuseppe Conte, per la vicenda del Mes. "Organizzate un confronto qui a Unomattina con Conte sul Mes? Se lui viene qua o fa la figura del bugiardo o dello smemorato", afferma Salvini.  "Non vorrei che Conte avesse venduto la nostra sovranità per tenersi la poltrona. Se fosse andata così, allora saremmo di fronte ad alto tradimento. E, in pace come in guerra, è un reato punibile con la galera", sostiene Salvini.


 

 Commenti

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti:

Informativa sull'uso dei Cookies

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK