• Quotidiano di informazione
  • lunedì 10 agosto 2020

Mes, il viceministro Misiani: "L’ultima parola è dei parlamenti nazionali"

Intervistato nel corso del programma di Rai Radio 1 "Radio Anch’io", il viceministro dell’Economia Antonio Misiani si è espresso in merito all’accordo sul Meccanismo Europeo di Stabilità (Mes): “L’ultima parola - ha detto - è dei parlamenti nazionali, non finalizzeremo alcun accordo prima che si esprima il Parlamento italiano". "Il ministro Gualtieri - ha continuato Misiani - ha annunciato un passo in avanti importante sulla questione delle clausole di azione dei creditori. Sul trattato un accordo di massima è stato raggiunto nel giugno 2019 con il governo precedente, il negoziato era già iniziato ma non era stato finalizzato".


 

 Commenti

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti:

Informativa sull'uso dei Cookies

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK