• Quotidiano di informazione
  • lunedì 24 febbraio 2020

Salvini e la magistratura: “Qualche giudice fa politica”

 


“La stragrande maggioranza” dei magistrati “non fa politica, qualcuno invece la fa…”. Lo ha detto Matteo Salvini, durante un comizio a Castiglione dei Pepoli sull’appennino emiliano. “Mi stanno scrivendo anche tanti giudici in maniera riservata – ha sostenuto Salvini – dicendomi ‘stiamo con te, la giustizia non è di destra o di sinistra, ti vogliono fare un processo politico, questo è un tribunale politico…’.


Ringrazio tutti questi uomini e donne di legge”.


E il leader della Lega ha proseguito: “Ringrazio tutti gli avvocati che mi stanno scrivendo questa mattina. Centinaia di avvocati mi scrivono perchè si stanno mettendo a disposizione gratis per la difesa dell’eventuale processo a mio carico”. E contro il Pd ice: “Sono i peggiori, lanciano il sasso e nascondono la mano. Mi vogliono in galera ma non hanno il coraggio di votare in Aula. Allora sono io che voglio andare a processo, a nome vostro”.


 

 Commenti

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti:

Informativa sull'uso dei Cookies

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK