• Quotidiano di informazione
  • domenica 12 luglio 2020

Senato, c’è la fiducia al Conte due. Durissimo scontro tra Salvini ed il Premier

Il Governo Conte due ha incassato (169 sì, 5 astenuti e 133 voti contrari) la fiducia anche del Senato.  Un passaggio parlamentare che mette il Governo nel pieno dei poteri. A Palazzo Madama si è consumato comunque uno strappo politico profondissimo tra Conte e Matteo Salvini. Nel corso del dibattito il leader della Lega ha definito il nuovo Governo un ‘Conte-Monti8 ed ha accusato la maggioranza giallo-rossa, di essere affamata di poltrone. Salvini è andato all’attacco del Premier con queste parole: “Non la invidio presidente Conte-Monti. Si vede uno quando ha il discorso che gli viene da dentro e quando uno deve eleggere un compitino a cui non crede neanche lui. Siete passati dalla rivoluzione al voto di Casini, Renzi, Monti. Torno a casa con una poltrona di meno, ma con tanta dignità in più. Lascio voi - aggiunge - a giudicare se questa operazione è di verità, e di coscienza: milioni di italiani non la pensano così”. La replica del Premier è stata altrettanto dura: "Poi con calma - ha attaccato Conte - nelle prossime settimane spiegherete al Paese cosa ci sia di dignitoso in tutti i repentini voltafaccia che ci sono stati in poche settimane".  "Senza onore!". 


 

 Commenti

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti:

Informativa sull'uso dei Cookies

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK