• Quotidiano di informazione
  • mercoledì 19 febbraio 2020

Sfiducia Italia Viva a Bonafede, Conte: semmai ci sarà, ne trarrò tutte le conseguenze

 


Dopo il Consiglio dei Ministri durante il quale è stato dato l’ok alle riforme inerenti la prescrizione e il processo penale, il Presidente Giuseppe Conte si è espresso sulla mozione di sfiducia che, molto probabilmente, i membri del partito di Matteo Renzi, Italia Viva, chiederanno contro il Guardasigilli Bonafede: "Da Presidente del Consiglio - ha detto - non riesco a capire da un punto di vista logico cosa significhi sfiducia nei confronti del ministro della Giustizia Bonafede. E’ qualcosa di irrazionale e irragionevole, io non riesco a capirlo", ma, se ciò succedesse, "“ne trarrò tutte le conseguenze". "Sulla norma sulla presrizione - ha continuato - il ministro Bonafede si è dichiarato disponibile a rivederla. Le tre forze di maggioranza hanno raggiunto un compromesso". "Se mai ci fosse una iniziativa del genere, il sottoscritto, per assicurare credibilità alla politica , ne trarrò - conclude - tutte le conseguenze". 


 

 Commenti

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti:

Informativa sull'uso dei Cookies

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK