• Quotidiano di informazione
  • venerdì 6 dicembre 2019

Albania, il bilancio del terremoto sale a 50 vittime

 


E’ aumentato a 50 il numero delle vittime del terremoto di martedì in Albania, mentre sono terminate le ricerche di eventuali superstiti o corpi senza vita tra le macerie: lo ha annunciato questa mattina il premier Edi Rama, affermando che i feriti sono circa 2.000. Tra le vittime si contano 6 bambini e 22 donne. Sono 26 le persone morte nel crollo di due palazzine nella sola Thumana, località a circa 20 chilometri a nord di Tirana, mentre altre 24 hanno perso la vita in varie zone di Durazzo, dove sono crollati due alberghi sulla spiaggia, due palazzi in città e una villetta di tre piani.
Tra i feriti, almeno 41 sono ancora ricoverati negli ospedali di Tirana e Durazzo. Grave una giovane ragazza, che non può essere nemmeno trasferita all’estero, come invece è successo per altre tre persone, due delle quali sono state portate in Italia per ottenere cure specializzate. In gravi condizioni anche un ragazzo.


Il premier ha infine indicato che, secondo i dati preliminari, circa 900 edifici a Durazzo e oltre 1.465 nella capitale Tirana hanno subito gravi danni.
   


 

 Commenti

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti:

Informativa sull'uso dei Cookies

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK