• Quotidiano di informazione
  • mercoledì 15 luglio 2020

E’ strage nell’alessandrino, tre i Vigili del Fuoco morti e l’esplosione è stata innescata da ordigni rudimentali

E’ di tre vittime il bilancio di una esplosione avvenuta nella notte in un edificio a Quargnento, in provincia di Alessandria: si tratta di tre pompieri di 47, 38 e 32 anni. Feriti altri due vigili del fuoco e un carabiniere, trasportati in ospedale.


Inneschi rudimentali sarebbero stati trovati nella cascina. Le indagini sono condotte dai Carabinieri del Comando provinciale di Alessandria. Collegati ad alcune bombole inesplose nella cascina dove sono morti i tre vigili del fuoco c’erano dei fili elettrici e una scatoletta che potrebbe essere un timer. Nella zona dell’esplosione, invece, non è stato ancora trovato nulla che possa dire quali siano state le cause.


 

 Commenti

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti:

Informativa sull'uso dei Cookies

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK