• Quotidiano di informazione
  • domenica 27 settembre 2020

Strage di Quargnento, parla il Procuratore di Alessandria: “Chi l’ha fatto, lo ha fatto per uccidere”. Venerdì i funerali nel Duomo di Alessandria

 


 


Sono in corso le indagini relative all’esplosione della cascina a Quargnento, nell’Alessandrino, che hanno ucciso tre pompieri, per i quali si apre oggi la camera ardente e domani ci saranno i funerali. Informando sull’andamento delle stesse, il Procuratore di Alessandria, Enrico Cieri, ha detto: "Chi l’ha fatto, lo ha fatto per uccidere". "E’ chiaro che il gesto - ha continuato - non si inquadra in ripicche di vicinato, ma è ben più grave". Intanto si svolgeranno domani nel Duomo di Alessandria i funerali di Antonino Candido, Marco Triches e Matteo Gastaldo, i tre vigili del fuco che hanno perso la vita nel corso delle operazoni di spegnimento del rogo. La camera ardente, con le salme è stata allestita già oggi nella sede del Comando provinciale, in corso Romita ad Alessandria. È arrivato il nullaosta da parte della Procura per poter svolgere i funerali. “Verrà aperta alla città” ha fatto sapere il comandante Roberto Marchioni. Alla camera ardente si potrà accedere anche nella mattinata di venerdì, fino a quando le bare saranno trasferite nel Duomo di Alessandria. Oltre ai vertici dei vigili del fuoco – il prefetto Mulas, capo del Dipartimento, e il comandante del Corpo, Fabio Dattilo – sono attese alle esequie alcune delle massime cariche dello Stato, autorità militari e civili dei vari Corpi e istituzioni.


 

 Commenti

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti:

Informativa sull'uso dei Cookies

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK