• Quotidiano di informazione
  • sabato 31 ottobre 2020

Rastrellamento del Ghetto, Roma ha ricordato le 1.024 persone deportate dai nazi-fascisti 77 anni fa

 


 


Cerimonia venerdì di fronte al portico d’Ottavia per il 77esimo anniversario del rastrellamento del Ghetto di Roma. La mattina del 16 ottobre 1943 le truppe occupanti nazifasciste radunarono 1.024 persone per avviarle verso la deportazione nei campi di sterminio. Di quei 1.024 deportati ne tornarono appena 16, di cui una sola donna. Alla deposizione delle corone era presenti tra agli altri la presidente della Comunita’ ebraica di Roma, Ruth Dureghello, il sindaco Virginia Raggi e il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti. “Roma non dimentica il 16 ottobre del 1943 e la tragedia della Shoah. E’ fondamentale continuare a ricordare, perche’ senza memoria non c’e’ futuro”, ha detto Raggi.


 

 Commenti

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti:

Informativa sull'uso dei Cookies

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK