• Quotidiano di informazione
  • venerdì 5 giugno 2020

Unione Inquilini: “No a campagna elettorale del M5S sui Buoni Affitto

 


“Il Decreto di Rilancio pubblicato in Gazzetta Ufficiale diventa legge e come avevamo già anticipato, apre alla semplificazione per i contributi. Auspichiamo quindi ora anche a Roma per il contributo affitto, venga recepita la legge emanata dal Governo dello stesso colore dell’amministrazione della nostra città”. Lo scrive l’Unione inquilini di Roma in una nota in cui spiega “come il Comune deve procedere. Al contrario da quanto annunciato dall’Assessora Valentina Vivarelli – afferma l’Unione Inquilini -. I 12 milioni sono già nelle casse del Comune. Essendo arrivate circa 49 mila domande il contributo evidenzia quanto siano necessarie ulteriori misure, purtroppo i soldi saranno pochi e facendo un breve calcolo non arriveranno neppure 300 euro a famiglia. Ora però, in attesa degli ulteriori 27 milioni alla Regione, le famiglie a rischio morosità i soldi servono immediatamente”. Quindi, secondo il sindacato “invece di lanciare polpette avvelenate e false informazioni dobbiamo applicare il Decreto che all’Art. 264 (Liberalizzazione e semplificazione dei procedimenti amministrativi in relazione all’emergenza COVID-19)”, ossia accettare le autocertificazioni. “Scusate avremmo dovuto essere più coincisi – spiega la nota – ma è importante spiegare bene affinché il contributo affitto non rimanga in balia della burocrazia. Dobbiamo evitare che gli uffici del Dipartimento Patrimonio e Politiche Abitative esaminino le pratiche, verifichino le domande facendo le pulci per scovare il furbetto da mostrare alla gogna dei social mentre gli inquilini rischiano lo sfratto. I controlli si faranno ed è doveroso, ma non per fini elettorali”, conclude.


 

 Commenti

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti:

Informativa sull'uso dei Cookies

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK