Ferretti Group presente al Salone Nautico di Fort Lauderdale 2018

Florida: Ferretti Group ha rappresentato in modo degno la propria flotta durante il Fort Lauderdale International Boat Show 2018, andato in scena dal 31 ottobre al 4 novembre scorsi. Ha messoo in vetrina una variegata flotta di 18 barche, tra cui 2 première per il mercato americano: il Ferretti Yachts 670 e il Pershing 9x, due gioielli che esprimono elevati standard di eccellenza, stile e innovazione. Queste due anteprime saranno affiancate da altri 16 modelli: Ferretti Yachts 450, Ferretti Yachts 550, Ferretti Yachts 780, Ferretti Yachts 850 e Ferretti Yachts 920, Riva Iseo, Aquariva Super, Rivamare, 56’ Rivale, due 76’ Perseo, 88’ Florida e 88’ Domino Super per il brand Riva, Pershing 5X, Pershing 70 e Pershing 82. Con esemplari così interessanti non dovrebbe essere difficile conquistare ancora una volta la competente platea statunitense, confermando il feeling gratificante incassato nel corso degli anni.



Yacht Benetti Lejos3 presentato al Fort Lauderdale International Boat Show

Benetti ha presentato lo yacht di lusso Lejos3 durante il Fort Lauderdale International Boat Show 2018. Lungo 38.1 metri, sfoggia esterni sportivi ed eleganti, frutto dell’estro creativo di Stefano Righini, mentre gli interni (di gusto contemporaneo) sono opera dello studio inglese RWD che ha elaborato il design in collaborazione con l’interior Style Department di Benetti. Il modello dispone di carena D2P (Displacement to Planing), che permette di sfruttare l’imbarcazione sia in modalità dislocante, garantendo consumi ridotti a basse velocità, sia planante a velocità più elevate. C’è pure l’Azipull Carbon 65 (AZP C65), un sistema di propulsione altamente efficiente, affidabile e leggero, grazie all’utilizzo diffuso di materiali compositi, creato in collaborazione con Rolls-Royce appositamente per i modelli di Fast 125’.



Orologio Bovet Récital 17

L’orologio Bovet Récital 17, facente parte della collezione Dimier, ha sue caratteristiche: corona ad ore 3, quattro anse e un moderno quadrante scheletrato. Questo prezioso segnatempo con triplo fuso orario regala una doppia fase lunare che indica simultaneamente la situazione nell’emisfero Nord e in quello Sud. Le due aperture opposte sono unite da una magnifica rosa dei venti, perfettamente inserita nel quadro grafico generale. Il meccanismo lunare è di alta precisione, come documenta la necessità di eseguire la correzione di un solo giorno ogni 128 anni. Di particolare bellezza il movimento di questo orologio da polso, scoperto in entrambe le facce grazie al fondello in vetro zaffiro. Sul piano cromatico, ruolo centrale per l’elegante blu, che appartiene alla cultura e allo spirito orologiero della maison Bovet. Nel Récital 17, il citato colore risalta nel doppio indicatore giorno/notte e nei dischi delle 24 città e della doppia fase lunare. Si ritrova inoltre nelle sei lancette, nelle viti e nella corona.



PES 2019 Lite disponibile in maniera gratuita

La software house nipponica Konami ha finalmente reso disponibile la versione lite di PES 2019 in maniera gratuita. PES 2019 Lite permette inoltre di prendere parte a partite co-op e di godersi la modalità myClub, grazie alla quale si può formare la propria squadra dei sogni ingaggiando calciatori che hanno lasciato un segno nella storia, come David Beckham, Diego Maradona, Gabriel Batistuta, Ronaldinho, Recoba, Cambiasso, Djorkaeff e Adriano. Tra le nuove caratteristiche di PES 2019 si annoverano la fatica visibile che incide sulle prestazioni e sul comportamento dei giocatori in campo, nuove meccaniche dei tiri e una fisica del pallone migliorata. Di seguito è possibile dare un’occhiata al trailer di lancio.



123456 giudicata la peggiore password del 2018

123456 è stata giudicata la peggiore password anche del 2018: la lista è stata redatta in base ad oltre 5 milioni di password rese pubbliche online negli Stati Uniti e in Europa occidentale. La peggiore in assoluto, ovvero 123456, occupa la prima posizione da ben cinque anni. Anche il secondo posto è saldamente occupato da password. Tra le new entry ci sono 111111 (sesto posto), sunshine (ottavo posto) e princess (undicesimo posto). Oltre ad una semplice sequenza di lettere o numeri, molti utenti usano come password il loro nome o quello di un personaggio famoso. La password donald, ad esempio, occupa la posizione 23 tra quelle più popolari. SplashData ha pubblicato l’elenco delle 100 password peggiori del 2018. Di seguito la classifica dlle peggiori password: 123456 password 123456789 12345678 12345 111111 1234567 sunshine qwerty iloveyou



Presentato Huawei Nova 4

E’ stato presentato Huawei Nova 4: la principale novità estetica è dunque il piccolo foro nell’angolo superiore sinistro in corrispondenza della fotocamera frontale. La parte posteriore è simile a quella dello Huawei P20 Pro. Ci sono infatti tre fotocamere disposte in verticale e il flash dual LED. Saranno due le versioni dello smartphone. Il più costoso avrà una fotocamera principale con sensore Sony da 48 megapixel e obiettivo super grandangolare, mentre per la seconda versione verrà scelto un sensore da 20 megapixel. Le altre due fotocamere saranno le stesse: sensore monocromatico da 16 megapixel e sensore di profondità da 2 megapixel. Entrambi avranno una fotocamera frontale in-display da 25 megapixel.



Il Maserati Multi 70 presente alla Rolex Middle Sea Race 2018

Malta: il Maserati Multi 70 ha partecipato alla 39ª edizione della storica regata della Rolex Middle Sea Race 2018. Insieme allo skipper Giovanni Soldini a bordo dell’imbarcazione del tridente altre sette persone: Guido Broggi (randista); François Robert (pitman); Carlos Hernandez (tailer); Matteo Soldini (grinder e tailer); Oliver Herrera Perez (prodiere); Nico Malingri (grinder e tailer); Vittorio Bissaro (tattico). La Rolex Middle Sea Race, organizzata dal Royal Malta Yacht Club, ha esteggia quest’anno il 50° anniversario. Il percorso della regata prevede un giro antiorario della Sicilia, di circa 606 miglia, che passa a nord di Stromboli, a ovest di Favignana e Pantelleria e a sud di Lampedusa, prima di ritornare al traguardo alla Valletta.



Ferrari e Berluti in una limited edition

Ferrari e Berluti lanciano una limited edition per quanto riguarda l’eleganza delle scarpe: come le auto sportive anche le calzature in esame sono curate in ogni dettaglio: le forme sinuose e scultoree, come la qualità delle cuciture sono un richiamo alle opere di Maranello, con riferimenti alle loro linee esterne e al trattamento degli interni. Le nuove scarpe frutto della collaborazione tra Ferrari e Berluti sono state pensate per il gentleman driver e si offrono alla scelta in tre modelli diversi: una slip-on, una scarpa Oxford e uno stivale Chelsea. Tutti sono percorsi da una linea rossa che evidenzia il profilo posteriore della suola e sottolinea il "cavallino rampante".



Orologio Baume & Mercier Clifton Club

L’orologio Baume & Mercier Clifton Club, con cassa rotonda in acciaio di 42 mm di diametro è dotato di movimento meccanico a carica automatica (Sellita SW200)nel pieno rispetto della tradizione della nota maison svizzera fondata a Ginevra nel 1830. Si possono notare la lunetta girevole blu e il quadrante blu con finitura satinata soleil: tocchi di classe della nota azienda svizzera fondata a Ginevra nel 1830. Il bracciale in metallo completa l’opera in modo coerente. Per l’acquisto occorrono 2.100 euro.



Yacht Alia Yachts Virgen del Mar VI

E’ stato consegnato lo yacht di lusso Alia Yachts Virgen del Mar VI: un gioiello nautico di 31 metri capace di offrire ambienti e servizi degni di modelli dimensionalmente più grandi. Non è facile trovare qualcosa di simile su imbarcazioni di analoga taglia, anche in termini di personalizzazione, sfruttamento e stile degli spazi. Costruito in acciaio e alluminio, con molte caratteristiche di design su misura, porta la firma dello studio olandese Omega Architects per il look esterno, mentre l’allestimento interno è stato curato dall’inglese Redman Whitely Dixon. L’esito degli sforzi progettuali è un prodotto audace e ben riuscito. La cabina armatoriale di 22,5 m² sul ponte principale ha due porte vetrate su entrambi i lati per l’accesso a una terrazza di prua privata, mentre i ritagli nei bastioni a prua e a poppa aumentano le viste sul mare dal salone principale e dalla suite del proprietario. Ci sono quattro cabine per gli ospiti (due matrimoniali e due singole) sul ponte inferiore.


Babbo Running è tornata a Milano

Milano: il 15 dicembre scorso si è svolta l’ottava edizione del Babbo Running, corsa di cinque chilometri a ritmo libero. La partenza e arrivo sono state dentro al Parco Sempione alle spalle del Castello Sforzesco. Nel kit di gara compreso nella quota di iscrizione era previsto, per gli adulti, un vestito completo di Babbo Natale, pettorale di gara, sacca e i gadget offerti dagli sponsor. Per i bambini ci saranno invece il cappellino di Babbo Natale e il pettorale. Con la quota versata per la manifestazione, inoltre, si ha avuto diritto ad assistenza medica, assicurazione e al rinfresco allestito al termine della gara. La Babbo Running è già andata in scena a Firenze e a Novara, Brescia, Como, Bergamo e Piacenza.



Cesare Battisti: firmato il decreto di estradizione

Michel Temer, il presidente uscente del Brasile, ha firmato il decreto per l’estradizione per Cesare Battisti ricercato in base all’ordine di arresto emesso da Luiz Fux, giudice del Tribunale Supremo brasiliano. L’ex terrorista si è reso irreperibile ed è considerato latitante dalla polizia. In base alla sua decisione, che ha effetto immediato e sarà pubblicata in una edizione speciale della Gazzetta Ufficiale, il ministero della Giustizia brasiliano può dare inizio alle pratiche necessarie per l’estradizione. Grace Mendonca, responsabile della Avvocatura Generale dello Stato, ha detto alla Folha de Sao Paulo che "il presidente ha considerato che era giunto il momento di firmare (il decreto di estradizione), giacchè dopo la decisione del giudice del Stf non esistono più ostacoli", aggiungendo che "tocca ora alle forze di sicurezza localizzare ed arrestare" Battisti.



Anastasio ha vinto X Factor 2018

Anastasio ha vinto questa edizione di X Factor: nato a Meta di Sorrento, 21 anni, nella squadra Under Uomini di Mara Maionchi, durante la finale al Forum di Assago è stato il più acclamato dagli spalti e il suo inedito, "La fine del mondo", è già disco d’oro. Si faceva chiamare Nasta, poi ha scelto di usare solo il suo vero cognome, Anastasio. Sul palco si presenta con un volto buono e inoffensivo, occhio mite, sorriso gentile, capace di ispirare simpatia immediata, ma appena comincia a cantare diventare ferocia espressiva, cadenza drammatica e provocazione. Mara Maionchi ha detto di lui: “Ascoltando Anastasio mi rendo conto che non sono morta, che sono viva e posso fare quello che mi pare". Un senso di libertà che si vede nel modo di cantare e di vestire. Il suo look, come il suo rap, è arrabbiato ma pulito, non volgare.


Affidata a 5 aziende la demolizione del ponte Morandi

Sono stati affidati i lavori per la demolizione del ponte Morandi: l’appalto viene affidato a un gruppo di 5 aziende Fagioli, Fratelli Omini, Vernazza Autogru, Ipe Progetti e Ireos. "Abbiamo rispettato l’impegno che ci siamo presi e da domani partiranno i cantieri che porteranno alla demolizione" ha detto il commissario. "Il cantiere è già aperto, i mezzi sono già in azione nella zona del ponte. E’ un passo fondamentale che dimostra come vogliamo mantenere fede alla promessa di avere il ponte per la fine del 2019". "E’ un momento importante per il Paese alla luce dei grandi sforzi fatti in modo da ridare a Genova la centralità che merita. La città deve diventare una metafora della rinascita italiana e questo già sta accadendo".



Matera Capitale Europea della Cultura 2019

Matera diventerà Capitale Europea della Cultura 2019 e la cerimonia di apertura ci sarà il prossimo 19 gennaio. Come tappa di avvicinamento a Casino Padula "la città di Matera si è accesa di luce attraverso il progetto Lumen/Social Light che reinterpreta l’antica tradizione delle luminarie attraverso il coinvolgimento dei cittadini, chiamati a dare vita a nuovi modelli di illuminazione pubblica, utilizzando la luce in maniera virtuosa". Lo ha reso noto l’ufficio stampa della Fondazione Matera-Basilicata 2019.



Arrigo Cipriani vince il conti Auersperg 2018

Arrigo Cipriani, patron dell’Harry’s bar, ha ricevuto il Premio letterario "Emilio e Janja conti Auersperg" 2018. Cipriani ha ricevuto il riconoscimento al Castello di Spessa di Capriva (Gorizia) per il suo "Elogio dell’accoglienza" . "Cipriani rappresenta un connubio perfetto tra l’essenza del suo essere veneziano e cittadino del mondo e la sua scrittura" Nella sua concezione dell’arte dell’accoglienza "il turista rimane sempre non un mero ospite, ma l’interlocutore per eccellenza. La sua opera ci riporta dunque a una parte di quelli che vengono considerati valori fondanti della cultura mitteleuropea e ai quali in questo memento storico, in cui sembra venire meno il rispetto dell’altro in una Europa dei popoli, è necessario richiamarci"



Marcello Fonte premiato agli Oscar europei

Siviglia: durante la 31esima edizione degli Efa, Marcello Fonte ha vinto il premio come miglior attore per la sua interpretazione nel film “Dogman”, diretto da Matteo Garrone. Agli European Film Awards 2018 l’Italia era rappresentata da due film, “Dogman” di Matteo Garrone e “Lazzaro Felice” di Alice Rohrwacher, che si sono aggiudicati quattro nomination ciascuno: correvano nelle categorie film europeo 2018; regista; attrice (Alba Rohrwacher) e attore (Marcello Fonte); sceneggiatore (Matteo Garrone, Ugo Chiti & Massimo Gaudioso per il primo e Alice Rohrwacher per il secondo).



Potenza intitola una via ad Enzo Tortora

Il sindaco di Potenza Dario De Luca ha annunciato che una via della città sarà intitolata a Enzo Tortora, "simbolo e vittima del giustizialismo più becero". Sergio Lapenna, presidente della Camera penale distrettuale di Basilicata ha sottolineato che l’annuncio oltre l’annuncio sono state illustrate "le ragioni dell’astensione dell’Avvocatura penalistica lucana rispetto al disegno di legge cosiddetto ’spazzacorrotti’ di imminente approvazione che contiene norme violative dei principi costituzionali".



Natale 2018: in Italia acquisti online per 6,8 miliardi

In questo Natale 2018, in Italia sono stati effettuati acquisti online per 6,8 miliardi di euro: rispetto al 2017, il dato è in crescita del 20%. Tra gli articoli più richiesti sul web ci sono i dispositivi tecnologici (smartphone e assistenti vocali su tutti), seguiti da abbigliamento e attrezzature sportive, giocattoli, oggetti di design e cosmetici. A spingere gli Italiani ad effettuare acquisti online sarebbe la maggiore completezza dell’offerta, con ampie sezioni dedicate ai regali, proposte di confezioni regalo con messaggi di auguri e la possibilità di personalizzare il prodotto, oltre all’estensione del periodo di restituzione fino a 60 giorni dall’acquisto. In rete, i consumatori possono anche beneficiare di prezzi più convenienti grazie alle numerose promozioni offerte dai siti. Inoltre, negli ultimi anni, tra gli Italiani si è diffusa una maggiore cultura digitale che, unita alla consapevolezza dei vantaggi dell’e-commerce.



Ferretti Group presente al Salone Nautico di Fort Lauderdale 2018

Florida: Ferretti Group ha rappresentato in modo degno la propria flotta durante il Fort Lauderdale International Boat Show 2018, andato in scena dal 31 ottobre al 4 novembre scorsi. Ha messoo in vetrina una variegata flotta di 18 barche, tra cui 2 première per il mercato americano: il Ferretti Yachts 670 e il Pershing 9x, due gioielli che esprimono elevati standard di eccellenza, stile e innovazione. Queste due anteprime saranno affiancate da altri 16 modelli: Ferretti Yachts 450, Ferretti Yachts 550, Ferretti Yachts 780, Ferretti Yachts 850 e Ferretti Yachts 920, Riva Iseo, Aquariva Super, Rivamare, 56’ Rivale, due 76’ Perseo, 88’ Florida e 88’ Domino Super per il brand Riva, Pershing 5X, Pershing 70 e Pershing 82. Con esemplari così interessanti non dovrebbe essere difficile conquistare ancora una volta la competente platea statunitense, confermando il feeling gratificante incassato nel corso degli anni.



YouTube: rimossi in tre mesi rimossi 58 milioni di video

Tra luglio e settembre 2018, Youtube ha rimosso dalla propria piattaforma 58 milioni di video. La maggior parte, 50,2 milioni. deriva dalla chiusura di 1,6 milioni di canali YouTube, dovuta alla violazione ripetuta delle regole. Una volta bloccati dalla piattaforma, tutti i video di un canale vengono esclusi. A questi si aggiungono 7,85 milioni di contenuti singoli e 224 milioni di commenti per violazione delle norme. Quattro video su cinque, tra quelli eliminati, sono stati scovati dalle macchine, e di questi il 74,5% non è stato visto da nessuno. Il grosso dell’attività di controllo è ormai nelle mani dei sistemi automatici. Sui 7,85 milioni di video rimossi, solo 1,47 milioni sono stati individuati prima da un umano, interno o esterno a Youtube. Oltre alla squadra schierata dalla piattaforma, infatti, 547.142 segnalazioni sono arrivate dagli utenti, poco meno di 32.300 da Ong.