Goran Pandev diventa cittadino italiano

L’attaccante del Genoa Goran Pandev di nazionalità macedone diventa cittadino italiano: "sono felicissimo, dopo quasi 18 anni in Italia mi sentivo da tempo italiano". Parole dell’attaccante del Genoa Goran Pandev, che oggi a Napoli è diventato cittadino italiano firmando tutti i documenti dinanzi ai rappresentanti del Comune partenopeo. "Ringrazio tutti, per me è un bellissimo momento", ha aggiunto il giocatore via Twitter.



Roberto Mancini: siamo sulla buona strada

Il Ct della Nazionale Italiana Roberto Mancini commenta così lo stato dei suoi: "come sta la Nazionale? Ci vuole un po’ di tempo ma siamo sulla buona strada. C’è una generazione di ragazzi giovani che hanno bisogno di giocare e di fare esperienza". Così il ct della Nazionale, Roberto Mancini, a Tiki Taka, su Canale5. Tra i talenti più in mostra del calcio italiano c’è Zaniolo della Roma. "Qual e’ il ruolo dove Zaniolo rende meglio? Di Francesco lo conosce bene, lo vede tutti i giorni e sa dove può giocare. È bravo e in questo momento gli sta andando tutto bene. Io credo sia una mezzala. L’avevo seguito agli Europei under 19, non sapevo neanche fosse dell’Inter perché durante quell’Europeo stava andando alla Roma", ha commentato il commissario tecnico.



Giancarlo De Sisti ha vinto la causa contro la Lazio

Giancarlo De Sisti ha vinto la causa contro la Lazio per dequalificazione professionale: infatti il club biancoceleste è colpevole di averlo tenuto ai margini per un anno dopo averlo ingaggiato, dal 2001 al 2004, come responsabile delle squadre giovanili. La difesa della Lazio ha sostenuto senza successo che non c’era stato alcun “demansionamento” e che semmai c’erano stati “inadempimenti del lavoratore”. La Corte di Appello ha invece “accertato l’inattività a cui fu costretto De Sisti a far data dal gennaio del 2003 ed ha valutato come generiche e prive di riscontri le allegazioni della società sulla condotta inadempiente” di De Sisti. La Cassazione – sentenza 5431 – ha ricordato che questo diritto è stato accertato fin dal primo grado nel 2006 per “la lesione della dignità, della personalità morale e della stessa immagine professionale del De Sisti tanto più grave alla luce della stessa eco che la vicenda ha avuto nell’opinione pubblica”.



London Classic Car Show 2019

Al London Classic Car Show 2019 andato in scena fino al 17 febbraio, l’Aston Martin è stata l’assoluta protagonista. La nota casa di Gaydon è stata rappresentata da un vasto assortimento di auto sportive vecchie e nuove, per la gioia dei palati motoristici più raffinati. All’ExCeL di Londra, posto nell’area di Docklands, si è ammirata una splendida line-up di modelli costruiti dal marchio, in rappresentanza di una storia lunga 106 anni. La rara DB4 Cabriolet, che evoca il ricordo della vettura guidata da Charlie Croker nel film The Italian Job. Altri potrebbero aver ceduto alle lusinghe del trio di Aston Martin DB7 Prototype, DB9 e V12 Vanquish, come parte della manifestazione ’Icon Award’ in onore ai successi stilistici e progettuali dell’ex designer del marchio Martin Ian Callum. Grande curiosità dalla Vanquish Zagato Shooting Brake (uno dei 99 esemplari costruiti) e dall’elegante DB6 Mk2 Volantw, prodotta dal luglio 1969 al novembre 1970 in soli 38 esemplari, uno dei quali di proprietà del Principe di Galles.



Brooks presenta Transcend 6

Brooks presenta la nuova collezione di calzature Transcend 6 che arriva alla sesta edizione completamente rivoluzionata da GuideRails, un sistema di supporto che ha segnato un passaggio epocale nel mondo delle calzature da corsa. Il sistema GuideRails ha in breve tempo messo tutti i runner d’accordo, diventando un successo senza precedenti. Ma ci sono ci sono voluti anni e anni di sperimentazioni per giungere all’ultimo traguardo testato per la prima volta nelle Adrenaline GTS 19. Partendo dal presupposto che non esiste un modo “giusto” di correre e che il piede è più “intelligente” di qualsiasi scarpa, GuideRails è strutturato per potenziare le funzionalità e movimenti naturali del corpo durante la corsa, adattandosi perfettamente al modo di correre di ognuno. Ma non è tutto qua, GuideRails offre un sostegno olistico che guarda tutto il corpo, e non solo il piede. Tutto questo, e molto altro, viene applicato alla sesta edizione di Transcend che risulta essere ora l’A-B-C per tutti i runner, da chi ha degli schemi di movimento inalterati per tutto l’allenamento, i cosiddetti “neutri”, a chi ha degli schemi di movimento variabili e che rientrano nella categoria “support”.



Crocs lancia le borse-scarpa

Crocs lancia le borse-scarpa: si tratta di borse decisamente originali composte da una tracolla che unisce le due estremita dello zoccolo di plastica ormai noto in tutto il mondo, dotato di una sacchetta contenitrice, proprio come fosse a tutti gli effetti una borsa. Disponibile in due colori, giallo e nero,ogni borsa è realizzata con la scarpa e ha un costo di circa 300 euro al pezzo, come riporta anche l’Independent. A dare l’annuncio è stato il brand Pizzasmile che ha mostrato la nuova creazione: «Negli ultimi mesi, abbiamo impiegato molto tempo, sudore e lacrime nello sviluppo di questo prodotto che non è mai stato realizzato prima: è stato molto più difficile di quanto sembri».



In arrivo il Samsung Galaxy M30

Samsung presentato in India il Galaxy M30, creato per cercare di contrastare il dominio di Xiaomi nel paese asiatico. La caratteristica è la tripla fotocamera posteriore. Il Galaxy M30 possiede specifiche migliori del Galaxy M20. Lo schermo ha una diagonale di 6,4 pollici con risoluzione full HD+ (2340×1080 pixel). Questa volta Samsung ha utilizzato un pannello Super AMOLED con design Infinity-U, quindi la qualità è migliore e il notch ha una forma tradizionale. Lo screen-to-body ratio è superiore al 90%. La dotazione hardware comprende un processore octa core Exynos 7904, affiancato da 4 o 6 GB di RAM e 64/128 GB di storage, espandibili con schede microSD fino a 512 GB. Per le tre fotocamere posteriori sono stati scelti sensori da 13 e 5 megapixel abbinati ad obiettivi standard con apertura f/1.9 e grandangolare (123 gradi). La terza fotocamera da 5 megapixel viene utilizzata per catturare l’informazione sulla profondità e applicare l’effetto bokeh (funzionalità Live Focus). La fotocamera frontale ha una risoluzione di 16 megapixel.



Frankie Morello apre un nuovo store a Milano

Milano: qui Frankie Morello raddoppia i propri store.La maison del gruppo FMM S.r.l. ha spostato lo scorso gennaio uffici e showroom in una nuova sede di 550 metri quadrati al civico 18 di Porta Venezia, poco lontano dalla precedente, quindi. Per quanto riguarda la boutique, invece, la location prescelta è in una delle principali arterie del lusso della città: via della Spiga. Frankie Morello inaugurerà infatti il prossimo maggio un flagship store in via della Spiga 31, in uno spazio di 580 metri quadrati che ospiterà le collezioni uomo, donna, bambino e accessori del brand. Si tratta di un nuovo concept che verrà esportato in tutto il mondo, come ha dichiarato il Direttore Generale, Stefano Di Nezza: “Il monomarca di Milano cambia location seguendo così il nostro piano di sviluppo retail che include anche l’apertura di nuovi flagship a Londra, Mosca, Parigi e Shanghai”. Per il momento, la società preferisce non sbilanciarsi sulle tempistiche di tali opening.



AirPods 2 sul mercato dal mese di marzo?

Arrivano alcune indiscrezioni riguardanti il lancio sul mercato degli auricolari wireless AirPods2 già da questo mese di marzo: un software interno di Apple per il management dei prodotti indicherebbe nel 28 marzo il termine del ciclo di vendita delle attuali AirPods. Pertanto, la testata ritiene probabile l’arrivo nei negozi di un nuovo modello dal giorno successivo, peraltro un venerdì, come consuetudine per il gruppo di Cupertino.



Luke Perry ricoverato per un ictus

Los Angeles: Luke Perry, 52 anni, da molti conosciuto come Dylan McKay idella serie tv Beverly Hills 90210, ha avuto un ictus ed è stato ricoverato d’urgenza in ospedale. I paramedici avrebbero risposto alla chiamata di Luke a Sherman Oaks (distyretto di Los Angeles) intorno alle 9.40 (ora locale). L’attore è stato immediatamente portato nell’ospedale più vicino. L’ictus di Luke Perry arriva proprio nel giorno in cui la Fox ha annunciato un reboot della serie che lo ha reso celebre negli anni Novanta per la prossima estate.



Milano, in 250.000 in marcia contro il razzismo

Bandiere, slogan, cori e tanti sorrisi. Grande successo nel centro di Milano per "People-Prima le persone". "C’è un Italia diversa da quella che sbraita e che inneggia al razzismo", dice il fondatore di Emergency Gino Strada mentre alle sue spalle passa un grande "barcone" di cartone e i manifestanti cantano "Fin che la barca va". "Siamo contentissimi - dice l’assessore al Sociale del comune di Milano e ideatore di People Pierfrancesco Majorino - ma ora bisogna continuare su questa strada". Il corteo si è concluso in piazza del Duomo dove il dj italo-nigeriano Simon Samaki Osagie ha dato vita al suo speaker box street party contro le discriminazioni



Napoli, arrestato il boss Marco Di Lauro

A Napoli, è stato catturato il boss Marco Di Lauro in una casa che aveva preso in affitto in via Emilio Scaglione a Chiaiano. Il secondo latitante più pericoloso dopo Mattia Messina Denaro conduceva una vita "normale", in una abitazione dignitosa ma modesta. Al momento dell’arresto stava pranzando mentre la compagna faceva le faccende di casa. "Non ha opposto resistenza, si è preoccupato dei suoi gatti", hanno detto le forze dell’ordine. Era ricercato per associazione di tipo mafioso e altri reati. Dal 17 novembre 2006 era ricercato anche in campo internazionale e faceva parte dell’elenco dei latitanti di massima pericolosità. È il più giovane dei figli di Paolo Di Lauro, protagonista della faida di Scampia. Il blitz è scattato con un’operazione condotta in sinergia da polizia, carabinieri e guardia di finanza e coordinata dal procuratore aggiunto Giuseppe Borrelli con il procuratore Giovanni Melillo e i pm Maurizio De Marco e Vincenza Marra.



Livigno, cade su una pista nera senza casco, muore sciatore.

Ennesimo incidente mortale sulle piste. Un turista milanese di 31 anni è morto nel pomeriggio in seguito a una caduta sulla pista nera della ski-area del Mottolino, a Livigno (Sondrio). Lo sciatore non aveva il casco, non obbligatorio. Soccorso dai poliziotti-sciatori in servizio nel comprensorio sciistico, è stato affidato all’équipe sanitaria dell’eliambulanza del 118 che lo ha trasportato all’ospedale Morelli di Sondalo. Qui i medici hanno cercato di salvargli la vita, ma a causa dei gravi traumi riportati nulla hanno potuto. La Procura di Sondrio, guidata da Claudio Gittardi, ha aperto un’inchiesta sull’ultima vittima della neve.



Psg: ci pensa Mbappé, Caen battuto in rimonta

Un Psg probabilmente distratto dall’imminente impegno europeo con il Manchester United supera 2-1 in rimonta il Caen nella gara valida per la 27/a giornata di Ligue1. Ninga nella ripresa all’11’ porta avanti i padroni di casa, ma tre minuti più tardi Mbappè pareggia i conti su rigore. Nel finale, al 42’, proprio l’ex stella del Monaco segna il gol vittoria per il 2-1 finale. Parigini sempre più vicini alla conquista matematica del titolo: sono venti i punti il vantaggio della squadra di Tuchel sul Lille secondo.



Lilt, una cura per le ottomila donne di Palermo malate di cancro

Ottomila donne siciliane operate di tumore al seno soffrono di linfedema dopo l’intervento, un disturbo dovuto alla asportazione dei linfonodi ascellari. Per loro la Lega italiana lotta ai tumori (Lilt) mette a disposizione una serie di servizi, dalle cure tradizionali con il fisioterapista al Dragon Boat, un progetto che prevede il recupero delle funzioni attraverso il canottaggio. Iniziative presentate stamani a Palazzo delle Aquile, in occasione degli stati generali della Lilt che hanno visto la partecipazione, fra gli altri, del presidente nazionale, il senologo Francesco Schittulli, e del presidente della sezione di Palermo, Giuseppe Palazzotto. "Nell’ambito del servizio pubblico, a Palermo solo l’ospedale Villa Sofia offre la possibilità di riabilitarsi dopo l’intervento - spiega Palazzotto - Noi apriremo i nostri ambulatori dal lunedì al venerdì alle donne operate entro il primo anno dall’intervento. Chiederemo all’assessorato alla Salute un incontro per potenziare la riabilitazione nel servizio pubblico".



Nella giunta Orlando entra il medico palestinese Darawsha

"Ieri sono tornato a Palermo dopo un periodo di assenza, e la prima cosa che ho fatto è stata cercare un’arancina". Ha esordito così, scherzando, il neo-assessore alle Culture della giunta di Leoluca Orlando, Adham Darawsha, medico nato in Palestina e da vent’anni in Italia. "Quando sono arrivato non avrei pensato neanche di arrivarci a quarant’anni, figurarsi di diventare assessore". Ha proseguito dicendo" Ho saputo tutto all’ultimo. abbiamo un patrimonio immenso, da condividere perchè la cultura è condivisione. Questa giunta è un cambiamento culturale".



Re Roger, sono cento

Era il 4 febbraio 2001 quando un giovanissimo Roger Federer, appena 19enne, batteva a Milano in finale il francese Julien Boutter in tre set e vinceva il suo primo titolo Atp. A distanza di 18 anni sconfigge a Dubai il ’next gen’ greco Stefanos Tsitsipas e conquista così il centesimo torneo Atp. Auguri e complimenti. Con il 6-4, 6-4 rifilato al giovane greco Stefanos Tsitsipas nella finale di Dubai, Federer conquista la sua centesima coppa della carriera. Un saggio di perfezione, se si considera il 100% di prime palle nel secondo set da parte dello svizzero. Vuol dire che quando serviva, il fenomeno ha alzato ulteriormente l’asticella del suo livello. Cosa che è accaduta molte altre volte nel corso della sua vita sportiva. A Dubai aveva già alzato il trofeo altre sette volte, ma è a Basilea e Halle i luoghi in cui ha vinto più volte: 9. Il popolo del tennis in realtà ricorda i suoi Wimbledon, 8, ma soprattutto il suo gioco. Il suo stile. La sua tecnica. Il suo comportamento. Un’icona assoluta.



Nardi, l’alpinista disperso. I suoi amici disperati lanciano una raccolta fondi

È partita una raccolta fondi per finanziare le operazioni di soccorso di Daniele Nardi e Tom Ballard, gli alpinisti dispersi da domenica sul monte Nanga Parbat (Pakistan). “A lanciare la campagna, aperta da qualche ora sulla piattaforma GoFundMe, sono stati gli amici più stretti di Daniele”, racconta al telefono suo fratello Claudio Nardi. “Così facendo, questo gruppo di ragazzi ha voluto dare un aiuto concreto a lui e un segnale di vicinanza alla moglie Daniela e a noi familiari. All’inizio eravamo titubanti, perché avevamo paura che si pensasse che la nostra famiglia non volesse investire i propri risparmi, ma poi l’amore e la volontà degli amici di Daniele ci hanno convinto”. E così sono iniziate le donazioni, che insieme agli investimenti della famiglia serviranno per finanziare le ricerche di domani e, se ci sarà bisogno e il meteo lo permetterà, di quelle dei prossimi giorni.



Marcia antirazzista a Bologna

Si è concluso con un girotondo lungo il Crescentone il presidio antirazzista convocato a Bologna in concomitanza con la manifestazione di Milano "People, prima le persone". Alcune centinaia di persone si sono date appuntamento davanti al Comune per manifestare contro il decreto Salvini, per opporsi alla xenofobia, per i diritti dei migranti e la tutela dell’ambiente. Tra gli autoconvocati dal basso, l’artista Alessandro Bergonzoni ("E se facessimo una legge che dice: porto d’armi chiuso e porti aperti?") e il chimico che ha sfiorato il Nobel Vincenzo Balzani.



Carnevale di Ivrea, omaggio alla Scorta d’onore della Mugnaia

Dopo aver sfilato per le vie della città e aver raccolto il plauso di residenti e turisti, il Generale 20, al secolo Vincenzo Ceratti, 52 anni, ha visitato la Polizia Municipale di Ivrea. Nella piazza principale della città la massima carica ha poi reso onore alla Scorta della Mugnaia. Il corpo incaricato della difesa di Violetta ha così deposto la bandiera del Primo Battaglione Cacciatori della Repubblica Cisalpina e assunto lo stendardo della Scorta confluendo sotto il comando del Generale.