HTTPS: on
Ore 12
Fatturazione a 28 giorni, AGCOM: rimborsi dei giorni erosi devono essere automatici

Continuano i problemi con la fatturazione a 28 giorni: stando a quanto dichiarato dalla Federconsumatori, le compagnie telefoniche continuano a dare agli utenti istruzioni su come chiedere i rimborsi. La Federazione, tuttavia, ha precisato che i cittadini non devono fare nulla, come stabilito dalla recente pronuncia del Consiglio di Stato, secondo la quale il rimborso deve essere automatico. Dello stesso parere è anche l’AGCOM che, nei giorni scorsi, ha provveduto alla notifica di sanzioni agli operatori telefonici.In merito, la linea della Federconsumatori è chiara: "Se le compagnie continueranno ad agire in questo modo, la Federconsumatori avvierà gli opportuni interventi di carattere legale per garantire il rispetto delle norme e il diritto dei cittadini ad ottenere, senza alcun ostacolo o vessazione, quanto loro riconosciuto. Apprezziamo l’intervento tempestivo dell’AGCOM, che conferma la sua condotta improntata alla professionalità e competenza, che ci auguriamo che prosegua anche dopo la nomina del nuovo Consiglio. Una nomina che dovrà avvenire entro i tempi previsti, sempre rispettando criteri imprescindibili di autonomia e indipendenza da ogni logica politica".


 

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*
Meteo
Borsa
Camera dei Deputati
Guida TV