HTTPS: on
Ore 12
Nancy Pelosi: ““Trump non è al di sopra della legge”

 Donald Trump “non è al di sopra della legge” e “sarà chiamato a rispondere” delle sue azioni: “La Casa Bianca dovrebbe sapere che i continui tentativi di nascondere la verità sull’abuso di potere da parte del presidente saranno considerati come un’ulteriore prova di ostruzione alla giustizia”. Lo ha affermato la speaker della Camera americana, Nancy Pelosi, dopo che il presidente americano, attraverso una lettera della Casa Bianca, ha annunciato che non collaborerà con l’indagine per un possibile impeachment.


“Per un po’ il Presidente ha cercato di normalizzare l’illegalità. Ora sta cercando di trasformare l’illegalità in una virtù”, ha accusato Pelosi in una dichiarazione. “Le azioni del Presidente minacciano la nostra sicurezza nazionale, violano la nostra Costituzione e minano l’integrità delle nostre elezioni. La lettera della Casa Bianca è solo l’ultimo tentativo di nascondere il suo tradimento della nostra democrazia e di insistere sul fatto che il Presidente è al di sopra della legge”.


Nel merito, “questa lettera è manifestamente sbagliata ed è semplicemente un altro tentativo illegale di nascondere i fatti degli sfacciati sforzi dell’Amministrazione Trump per fare pressione sulle potenze straniere affinché intervengano alle elezioni del 2020. Nonostante il muro di pietra della Casa Bianca, vediamo un numero crescente di prove che dimostrano che il presidente Trump ha abusato del suo ufficio e ha violato il suo giuramento di ‘proteggere, preservare e difendere la Costituzione’”.


 

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*
Meteo
Borsa
Camera dei Deputati
Guida TV