HTTPS: on
Ore 12
Nobel per la chimica agli ‘sviluppatori’ delle batterie al litio

Il comitato Nobel ha annunciato su Twitter che il premio di quest’anno per la chimica è stato assegnato a John B. Goodenough, M. Stanley Whittingham e Akira Yoshino “per lo sviluppo delle batterie ioni di litio”.


Le batterie agli ioni di litio hanno rivoluzionato la nostra vita e sono utilizzate in tutto, dai telefoni cellulari ai laptop e ai veicoli elettrici. Attraverso il loro lavoro, i vincitori del Nobel della chimica di quest’anno hanno gettato le basi per una società senza combustibile e senza combustibili fossili.


Goodenough, nato in Germania, ha lavorato negli Stati Uniti, all’università del Texas a Austin e ha 97 anni. E’ il vincitore più anziano della storia dei Nobel. Whittingham, inglese, 78 anni, fa ricerca alla State University of New York, sempre negli Stati Uniti. Yoshino, 71 anni, è affiliato invece alla Asahi Kasei Corporation di Tokyo e alla Meijo University di Nagoya, in Giappone.


 

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*
Meteo
Borsa
Camera dei Deputati
Guida TV